giovedì 25 luglio 2024

Inclusione scolastica

 

Bozza logo inclusione

 

L’Istituto si impegna nella propria funzione pubblica per il successo scolastico di tutti gli studenti, rivolgendo specifica attenzione al sostegno delle varie forme di diversità, di disabilità o di svantaggio sociale, culturale, economico e linguistico.

 

In particolare la scuola si propone di valorizzare e promuovere le potenzialità di ciascun studentessa/studente mettendo in atto progetti di orientamento e proposte didattiche innovative al fine di migliorare il processo di inclusione e di prevenire la dispersione scolastica.

 

Per gli alunni con una certificazione di disabilità l’insegnante di sostegno e il Consiglio di classe collaborano unitamente supportando il gruppo classe creando un clima solidale e sereno favorendo la partecipazione, l’apprendimento e l’inclusione di tutti. Tutto ciò viene declinato adottando un approccio ecologico e globale, in ottica bio-psico-sociale, in grado di cogliere sia le caratteristiche personali che le interazioni con le variabili dei contesti di vita degli alunni.

 

A tal proposito l’obiettivo 4 dell’Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile ci fornisce le indicazioni per un'educazione di qualità nell’ottica dell’apprendimento, equa ed inclusiva per tutti gli studenti.

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Referente dell’Inclusione al seguente indirizzo email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

PROTOCOLLI E LINEE GUIDA

 

GLI (Gruppo di lavoro inclusione)

 

GLI (Gruppo di Lavoro Inclusione)

 

 

Il GLI è composto da docenti curricolari, docenti di sostegno e, eventualmente da personale ATA, nonché da specialisti della Azienda sanitaria locale del territorio di riferimento dell’istituzione scolastica ed ha il compito di supportare il collegio dei docenti nella definizione e realizzazione del Piano per l’inclusione. (DL 66/2017)

GLO (Gruppo di Lavoro Operativo)

 

 

GLO (Gruppo di Lavoro Operativo)

 

 

Il GLO è composto da docenti contitolari, genitori, referente UMV dell’ASL, figura professionale esterna alla scuola (Oss…), psicopedagogista o referente inclusione, collaboratori scolastici ed eventuale esperto esterno indicato dalla famiglia. Il GLO ha il compito di elaborare il PEI, verificare il processo di inclusione, proporre le risorse necessarie. (DL 153/2023)

PEI (Piano Educativo Individualizzato)

 

PEI (Piano Educativo Individualizzato)

 

Il PEI è strumento di progettazione educativa e didattica e ha durata annuale con riferimento agli obiettivi educativi e didattici, a strumenti e strategie da adottare al fine di realizzare un ambiente di apprendimento che promuova lo sviluppo delle facoltà degli alunni con disabilità e il soddisfacimento dei bisogni educativi individuati. (DL 153/2023)

 

 

Documentazione:

 

icona pdf   Modello PEI

icona pdf  Linee guida per la compilazione del PEI 

PDP (Piano Didattico Personalizzato)

 

PDP (Piano Didattico Personalizzato)

 

 

Il PDP è il documento di programmazione con il quale la scuola definisce gli interventi di personalizzazione didattica che intende mettere in atto nei confronti degli alunni DSA (obbligatorio) e BES (possibile). (L170/2010 – Direttiva Ministeriale 27.12.2012)

 

 

icona pdf   Modello PDP

PI (Piano Inclusione)

 

 

PI (Piano Inclusione)

 

 

Il documento del piano inclusione d’Istituto verrà fornito appena prodotto il documento aggiornato e approvato dal collegio docenti.

Normativa e Link utili

Normativa e Link utili 

 

icona web      https://istruzioneveneto.gov.it/argomenti/bes/

icona web    https://www.regione.veneto.it/web/sanita/disturbi-specifici-dellapprendimento-dsa