sabato 13 aprile 2024

       Locandina Prog Lettura24.01.24 1 page 0001        GENOVESI 5.24

Lunedì 4 marzo sarà all’istituto Max Planck Fabio Genovesi, tra i più apprezzati autori del panorama editoriale del momento, nonché voce “culturale” delle telecronache Rai al Giro d’Italia.

Parlerà con gli studenti del suo ultimo libro “Oro puro” (edito da Mondadori e ora tra i candidati al premio Strega). Genovesi parteciperà anche a una live su Twitch tenuta da alcuni studenti di 4BII, 4CEA e 4DEA come anteprima dell’incontro. (Tutte le classi potranno collegarsi alla live mediante link diffuso la mattina stessa tramite registro elettronico).

Il libro “Oro puro” racconta la storia incredibile e fantastica di Nuno, un ragazzo di 16 anni, mozzo di Cristoforo Colombo, citato dal grande navigatore nei suoi diari perché responsabile del naufragio della Santa Maria. Nella notte di Natale del 1492, infatti, la nave colpisce una barriera di coralli e affonda, lì l’equipaggio costruisce il primo insediamento senza sapere di essere in America.

Genovesi costruisce intorno a Nuno un romanzo che parla di migrazione, inconsapevolezza, scoperta, casualità. Genovesi parlando del suo libro sottolinea: “Cristoforo Colombo va e torna quattro volte dall’ America ma muore senza aver mai capito di avere scoperto un nuovo continente, che si presenta così in modo casuale, anzi per errore”. Definisce quindi questa vicenda come un inno al “vivere senza pianificare”.

Il Progetto Lettura continuerà poi giovedì 7 marzo con l’intervento del professor Paolo Alessandrini, noto divulgatore scientifico, nonché docente di matematica dell’istituto Max Planck. Presenterà il suo ultimo libro “Matematica in campo”, un percorso che si propone di scoprire la matematica racchiusa nel gioco del calcio. Quali algoritmi vengono usati per stilare i calendari dei tornei? Qual è la vera forma dei palloni? Che cosa c’entra la matematica con il fuorigioco e con il VAR? Perché la teoria della probabilità è fondamentale nelle scommesse? Come si può sfruttare la matematica per migliorare la disposizione dei giocatori in campo? Perché le punizioni di Pirlo erano imparabili? E che cosa ha a che fare la teoria dei giochi con i calci di rigore?

La rassegna si concluderà con la partecipazione il 16 marzo di Sabrina Efionayi che racconterà la sua storia di ragazza napoletana afrodiscendente ripercorrendo la trama del suo romanzo autobiografico “Addio, a domani”.